«Salviamo il nostro mare dalla plastica»

Stop all’inquinamento: domani arriva il convegno scientifico dedicato all’ambiente

«Salviamo il nostro mare dalla plastica»
Rapallo - Santa Margherita, 17 Marzo 2018 ore 11:06

E’ uno dei temi più caldi per il nostro pianeta: l’inquinamento provocato dalla plastica. Domani, a Santa Margherita Ligure, si terrà un importante convegno di carattere scientifico, promosso dal Lions Club Santa Margherita Ligure Portofino, a Villa Durazzo, dalle ore 9.30, dal titolo "Mare di plastica?".

Plastica in mare, un'emergenza globale

Gli obiettivi della giornata sono fare il punto della situazione attuale, con riferimento allo stato di inquinamento del nostro mare  della sua fauna, della sua vegetazione, ma anche di tutte le risorse idriche; nella possibilità di confrontarsi con realtà anche extramediterranee; prendere nota degli orientamenti proposti per il prossimo futuro; mantenere viva l'attenzione di tutti, soprattutto quella dei più giovani, su un aspetto molto importante che investe la vita in generale e quindi il tema della sostenibilità ambientale.

Parteciperanno esponenti del mondo accademico e marino, giornalisti, biologi, divulgatori, e rappresentanti delle maggiori istituzioni a tutela del territorio ligure. Il dibattito sarà moderatore dal Direttore dell'Area Marina Protetta di Portofino, Giorgio Fanciulli.

Protagonisti anche i ragazzi

Il pomeriggio, invece, sarà dedicato soprattutto ai ragazzi, con la presenza e l'intervento di due personaggi molto apprezzati dal pubblico giovane: Claudia Gili, responsabile scientifica dell'Acquario di Genova e  Mariasole Bianco, biologa ed anche divulgatrice televisiva con particolare attenzione rivolta alle nuove generazioni.  Alle ore 16, verranno premiati i 2 migliori lavori ispirati al tema di questa giornata, eseguiti dai ragazzi della 2° media dell'Istituto Comprensivo Vittorio G. Rossi di Santa Margherita Ligure che, nei giorni scorsi, hanno approfondito proprio il problema dell’inquinamento del mare. Nel corso del pomeriggio, ci sarà anche una presentazione di sport acquatici, come immersione e canoa, con la proiezione di filmati di ritrovamenti in mare.

A chiusura della giornata e per siglare l'impegno dei partecipanti a rispettare un etica di comportamento comune nei riguardi della salvaguardia del  mare, verrà posta la firma, principalmente, dei 2 Presidenti rispettivamente  Lions Santa Margherita Ligure-Portofino e Civico Museo del Mare di Santa Margherita Ligure, ma anche di tutti quanti lo desidereranno,  su “Charta Smeralda”, utile documento che detta norme a tutela del mare e nato presso lo Yachting club “ Costa Smeralda” nello scorso anno.