Santa dice addio a Franco Pischedda

Il talentuoso cuoco, malato da tempo, è mancato all'età di 71 anni

Santa dice addio a Franco Pischedda
Cronaca Rapallo - Santa Margherita, 14 Ottobre 2018 ore 12:54

Risotto ai frutti di mare e scampi con quel sughetto che faceva solo lui. Questo il biglietto da visita di Gian Franco, per tutti solo Franco, Pischedda. È mancato la scorsa domenica mattina, dopo aver combattuto a lungo con la malattia. Ha lasciato la moglie Carmen, il figlio Federico, la figlia Emanuela e la nipotina Rachele. Aveva 71 anni. Era a Santa Margherita Ligure dagli anni ‘60, dopo aver trascorso la gioventù in Sardegna, a Fordongianus. I primi lavori nella cucine di Portofino, Paraggi e Santa Margherita Ligure, poi per tanti anni cuoco del ristorante “Battj”, a Santa Margherita Ligure.

Nel 2001, Franco aveva fatto la scelta di aprire un ristorante tutto suo, il Bompresso, in corso Matteotti. Al suo fianco la moglie ed il figlio Federico. Risotto ai frutti di mari e scampi come sempre le sue specialità. Una grande passione dietro ai fornelli, una vita dedicata al lavoro. Anche agli inizi della malattia, Pischedda non rinunciava alla sua professione, sempre in prima linea nella cucina del Bompresso. Finché ha potuto. Poi, quel male incurabile ha preso il sopravvento, il ristorante di famiglia è stato ceduto l’inverno scorso, lui ha continuato a lottare. Fino a domenica scorsa.

Il funerale è stato celebrato martedì pomeriggio, nella chiesa di San Siro.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli