Santa Margherita, al via i corsi per studenti stranieri di origini liguri

“L’iniziativa rappresenta un’ottima opportunità per tanti ragazzi giunti da diverse parti del mondo – spiega Boitano - che possono così arricchire il loro bagaglio culturale grazie ad una maggiore conoscenza sulla terra dei loro genitori, compito della Regione Liguria sostenere economicamente i corsi”.

Santa Margherita, al via i corsi per studenti stranieri di origini liguri
Valli ed entroterra, 03 Settembre 2018 ore 14:59

C’era anche il gruppo Folk di Favale, diretto da Laura Cavagnaro, all’inizio dei corsi per studenti stranieri con origini liguri che hanno preso il via oggi, lunedì 3 settembre, a Villa Durazzo a Santa Margherita Ligure.

Iniziativa si avvale del sostegno economico della Regione Liguria e del prezioso ausilio del prof. Roberto Sinigaglia, professore ordinario di “Storia dell’Europa orientale” dell’Università di Genova nonché presidente del CISI Centro Internazionale Studi Italiani.

Boitano: “Favale protagonista al vernissage dei corsi finanziati dalla Regione Liguria per studenti stranieri di origini liguri”

A fare gli onori di casa all’apertura dei corsi che svolgeranno nei prossimi giorni in diverse località della Liguria, il sindaco Paolo Donadoni, il consigliere regionale Giovanni Boitano, il presidente dell’associazione Liguri nel Mondo Mario Menini e il sindaco di Favale Ubaldo Crino.
“L’iniziativa rappresenta un’ottima opportunità per tanti ragazzi giunti da diverse parti del mondo – spiega Boitano - che possono così arricchire il loro bagaglio culturale grazie ad una maggiore conoscenza sulla terra dei loro genitori, compito della Regione Liguria sostenere economicamente i corsi”.