Santa Margherita Ligure, aggiornamento piano anticorruzione e trasparenza

Nel nuovo piano, dopo il caso dei due "furbetti del cartellino", previsti anche controlli a campione sul personale

Santa Margherita Ligure, aggiornamento piano anticorruzione e trasparenza
Rapallo - Santa Margherita, 01 Febbraio 2018 ore 13:41

La Giunta comunale di Santa Margherita ha adottato l’aggiornamento del piano anticorruzione e trasparenza per l’anno 2018/2020 su proposta del Segretario Generale Marco Mordacci, responsabile della prevenzione della corruzione.

Il piano anticorruzione 2018/2020

Nel corso di questi mesi lo sforzo organizzativo dell’Amministrazione comunale è stato volto all’individuazione di ulteriori misure che diano maggiore efficacia all’azione pluriennale volta a rendere sempre più trasparente l’azione amministrativa. Nell’aggiornamento del piano 2018/2020 si è previsto tra l’altro:

  • La creazione di un albo da formare previo avviso pubblico per l’individuazione degli affidamenti degli incarichi di progettazione e direzione lavori per importi previsti tra i 20 mila e i 40 mila euro;
  • alcune misure in materia di verifiche sulle presenze/assenze del personale quali controlli a campione da effettuare da parte del Comandante di Polizia Locale con il Segretario Generale;

Inoltre l’Ente sarà impegnato, nel corso del 2018, a un’ulteriore analisi dei processi di lavoro onde renderli più snelli.

Dichiara il Sindaco Paolo Donadoni: «Ormai da tre anni lavoriamo nella direzione di potenziare gli strumenti di controllo per garantire l'efficienza e la trasparenza della macchina amministrativa. La nostra volontà è chiara, ed è chiaro anche l'obiettivo: se all'interno la macchina è efficiente e se verso l'esterno la macchina è trasparente i risultati non possono che essere migliori».