Scappa la “pipì” e il treno si deve fermare

E' successo ieri sul treno regionale Sestri Levante - Savona

Scappa la “pipì” e il treno si deve fermare
Chiavari - Lavagna, 18 Febbraio 2020 ore 10:50

Ieri pomeriggio il treno regionale Sestri Levante – Savona ha dovuto fare una fermata straordinaria per “pipì”.

Servizi igienici fuori uso

Ci troviamo nei pressi della stazione di Genova Sampierdarena quando un passeggero del treno chiede informazioni sul bagno. Il capotreno però spiega che i servizi igienici sono fuori uso su tutto il treno. Ecco che il personale di Trenitalia è costretto così a fermare il treno nella stazione di Genova Sampierdarena, attendere che il passeggero faccia i suoi bisogni per poi ripartire regolarmente verso il Ponente Ligure.

“Il treno è già in officina dove saranno ripristinate le toilette che con ogni probabilità non erano solo guaste ma, in parte, anche vandalizzate o usate impropriamente – fa sapere Trenitalia – può succedere se tutte le toilette sono chiuse che il personale del treno faccia usare il bagno della stazione”.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo: