Scarafaggi sui treni regionali, l’interrogazione in Regione

Regionali tra Levante e genovese, si moltiplicano le segnalazioni di infestazione: Senarega e Ardenti chiedono spiegazioni

Scarafaggi sui treni regionali, l’interrogazione in Regione
Chiavari - Lavagna, 14 Dicembre 2018 ore 15:01

Scarafaggi sui treni regionali, interrogazione in Regione di Senarega e Ardenti (Lega): «Adottare azioni per evitare che si ripetano simili episodi».

Scarafaggi sui treni regionali, il caso

«Martedì scorso alcuni pendolari hanno segnalato la presenza di scarafaggi sul treno regionale 11268 da Sestri Levante a Savona. Stamane (ieri, ndr) altri utenti hanno riferito di un’analoga situazione sui treni regionali 11223 (con partenza alle ore 6.25 da Savona e arrivo a Recco) e 21025 (con partenza alle 7 da Savona e arrivo a Recco)». Questo quanto riportato in consiglio regionale dai consiglieri leghisti Franco Senarega e Paolo Ardenti, i quali, riferendosi a quanto pubblicato sui social network e su alcuni quotidiani, sottolineano che non si tratti purtroppo di casi isolati.

Da qui l’interrogazione in Regione da parte dei due consiglieri del Carroccio «per sapere le azioni che verranno adottate al fine di evitare il ripetersi di episodi simili a quelli che sono stati segnalati dai viaggiatori», anche in virtù del fatto che, nella Carta dei Servizi 2018, riferita alla Regione Liguria, «si afferma che Trenitalia pone alla base della sua missione la qualità del servizio e che l’azienda è impegnata a migliorare il decoro e la pulizia delle carrozze con programmi specifici di intervento».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità