Cronaca
Cronaca

Schianto mortale scooter contro bus muore medico di 36 anni

Inutili i lunghi tentativi di rianimare la dottoressa che è deceduta sul posto

Schianto mortale scooter contro bus muore medico di 36 anni
Cronaca 18 Novembre 2021 ore 13:41

E' morta a seguito di uno schianto contro un autobus Amt di Genova il medico Teresa Cavallero di 36 anni anestesista dell'ospedale Galliera. La donna viaggiava in sella al proprio scooter in via dei Mille a Sturla. Secondo le prime ricostruzioni, nell'incidente avvenuto questa mattina intorno alle 8, sarebbero coinvolte anche una bicicletta e un'auto oltre all'autobus contro il quale si è schiantato lo scooter. Inutili i lunghi tentativi di rianimare la dottoressa che è deceduta sul posto.

Il dolore degli amici con cui faceva arrampicate

La notizia della sua scomparsa si è diffusa rapidamente tra gli amici e ha raggiunto anche chi condivideva come lei la passione per le arrampicate e le discipline acrobatiche. Come i "colleghi" dell'Asd genovese sYnergika che hanno postato un ricordo corredato da tante foto di Teresa: "Terry, ci sembra davvero impossibile che domani non ci vedremo a lezione... - scrivono i responsabili dell'associazione sportiva - ci mancherà il tuo sorriso e la tua voce squillante con quella R tutta particolare che avresti riconosciuto tra mille anche al buio... Che ca**o di notizia stamattina ci ha dato un pugno secco nello stomaco! Non abbiamo davvero parole per il dolore che proviamo. Mancherai, ma come tutte le persone speciali ci sarai per sempre. Grati di aver condiviso una parte del viaggio con te!".

Il cordoglio del presidente della Regione Toti

Il presidente e assessore alla Sanità di Regione Liguria Giovanni Toti esprime profondo cordoglio per la prematura e improvvisa scomparsa di Teresa Cavallero, medico anestesista dell’Ospedale Galliera morta questa mattina in un incidente stradale: “Teresa questa mattina si stava recando al lavoro. Un lavoro che svolgeva con straordinaria dedizione – ha spiegato il presidente – così come faceva da anni nella nostra regione, gli ultimi in servizio all’Ospedale Galliera, insieme ai tanti sanitari che sono stati messi a dura prova anche dalla lotta alla pandemia. Regione Liguria è vicina alla sua famiglia e ai colleghi”.