Cronaca
sanità

Sclerodermia, giornata di screening gratuiti

In occasione della Giornata Mondiale della Sclerosi sistemica, che si svolge mercoledì 29 giugno

Sclerodermia, giornata di screening gratuiti
Cronaca Chiavari - Lavagna, 24 Giugno 2022 ore 16:11

"Il senso della giornata mondiale per la sclerodermia è quello di far conoscere una malattia ancora oggi troppo poco conosciuta” dichiara il Dottor Francesco Orlandini Direttore Sanitario di Asl 4: “E’ fondamentale non solo sensibilizzare l'opinione pubblica ma anche aiutare i pazienti a ottenere una maggiore consapevolezza della malattia, e comunicargli che non sono soli a fronteggiare questa patologia."

In occasione della Giornata Mondiale della Sclerosi sistemica, che si svolge mercoledì 29 giugno Asl 4 con i suoi medici Reumatologi, propone visite gratuite per indagine di screening a pazienti affetti da fenomeno di Raynaud. Le visite si svolgeranno il 29 giugno presso l’ospedale di Lavagna, palazzina dei servizi, II piano, stanza 5 dalle ore 12,00 alle ore 13.40, ogni 20’. La prenotazione telefonica è obbligatoria e potrà essere effettuata in data 27 giugno dalle ore 9,00 alle ore 12,00 chiamando il numero 0185- 329756 sino ad esaurimento posti.

La sclerosi sistemica (anche sclerodermia) è una malattia sistemica cronica a patogenesi autoimmune, caratterizzata da fibrosi (ispessimento) della cute e degli organi interni, alterazioni dei vasi di piccolo calibro e anomalie del sistema immunitario. Il picco di insorgenza della sclerodermia si colloca tra i 45 e i 65 anni e più frequentemente sono colpite le donne. L’incidenza della sclerodermia è stimata tra uno e venti casi per milione di abitanti all’anno.

La sclerodermia esordisce nella maggior parte dei casi con il fenomeno di Raynaud, consistente nel cambiamento di colore delle estremità delle mani soprattutto a seguito dell’esposizione al freddo, che diventano dapprima pallide, poi cianotiche e infine di colore rosso.
Fondamentale per la migliore cura del paziente con sclerosi sistemica è la diagnosi precoce.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter