Rapallo

Scritta ingiuriosa comparsa su un cassonetto dei rifiuti in via Firenze

Un ignobile (e ignorante) esempio, prontamente cancellato

Scritta ingiuriosa comparsa su un cassonetto dei rifiuti in via Firenze
Rapallo - Santa Margherita, 09 Agosto 2020 ore 10:14

Ha destato biasimo e sconcerto l’incresciosa – e grammaticalmente errata – scritta comparsa nei giorni scorsi (e prontamente rimossa – ndr) su uno degli sportelli dell’isola ecologica di via Firenze.

L’episodio

Una frase che legava l’incapacità di alcuni utenti ad utilizzare i pedali dei nuovi cassonetti con la sindrome di Down. Un rinvenimento denunciato pubblicamente, con tanto di foto, sul gruppo “Mugugno Rapallo”. Il condivisibile giudizio sull’anonimo autore della scritta è tranchant:

“Se si affidasse a queste persone probabilmente gli insegnerebbero il senso civico e come usare il pedale dei bidoni, oltre alla scrittura corretta del termine”.

L’utente del gruppo Facebook ha espresso l’auspicio che l’ignobile scritta venisse rimossa al più presto e che le autorità rintraccino il responsabile, assoldandolo «per ripulire ciò che ha scritto come del resto l’area che è piena di sacchetti buttati per terra». Biasimo ripreso anche sulla pagina del primo cittadino rapallese che afferma:

“Ho tempestivamente invitato di operatori a rimuovere questa scritta che, tra l’altro, è un danno all’arredo urbano al pari dei sacchetti depositati fuori dai contenitori. Al di là di questo, spero davvero che l’autore di questa frase si renda conto del messaggio profondamente ingiusto, scorretto, irrispettoso che traspare da questo maldestro invito al corretto utilizzo dei cassonetti e faccia un bell’esame di coscienza”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità