Scuole chiuse domani a Rapallo? No, è una fake news

La "notizia" apparsa su una pagina web amatoriale ed improvvisata, ma sufficiente a trarre in inganno qualcuno

Scuole chiuse domani a Rapallo? No, è una fake news
Rapallo - Santa Margherita, 01 Marzo 2018 ore 15:41

Le bufale in rete non risparmiano neppure le "piccole" realtà come Rapallo né argomenti apolitici come il maltempo.

Scuole chiuse per il maltempo, ma è una bufala

Una pagina web raffazzonata e messa in piedi su di un hosting gratuito, la foto del Sindaco Carlo Bagnasco e la "notizia": «Il 2 marzo gli uffici pubblici rimarranno chiusi». Ed ecco che prende a diffondersi la bufala, la "fake news". Già, perché è tutto inventato, lo smentisce proprio Bagnasco che è stato tirato in ballo: «Purtroppo qualcuno si diverte a scherzare con le allerte meteo dando adito a confusione in merito ad argomenti importanti riguardanti l’incolumità delle persone: l’allerta Arancione terminerà alle 20:00 per cui domani le Scuole e tutti gli altri edifici saranno regolarmente aperti». Bagnasco nell'occasione invita a «seguire i canali ufficiali (sito, pagine Facebook, Alert System) per essere correttamente informati».

Difficile sarà identificare l'autore della bufala: trattandosi di un hosting gratuito e temporaneo i più tipici metodi di tracciamento del dominio rimandano ai server californiani dell'host. Il tracciamento dell'IP dell'autore della pagina da parte della compagnia di San Francisco sarebbe possibile - e facile - ma appare improbabile che per una simile goliardata si arrivi a bussare sin oltre oceano. Il caso dovrebbe anche far riflettere su come, se è stato necessario prendere sul serio tale "fake news", basti davvero poco in Italia per rendere indistinguibile a tanti lettori ed internauti l'affidabilità delle fonti.