Sestri, allungati i giorni di applicazione della tassa di soggiorno

Arrivano le critiche dal consigliere di minoranza Marco Conti

Sestri, allungati i giorni di applicazione della tassa di soggiorno
Sestri - Val Petronio, 31 Gennaio 2020 ore 11:51

Tassa di soggiorno a Sestri Levante, il consigliere di minoranza Marco Conti attacca l’amministrazione comunale: “Turismo e commercio in agonia e amministrazione immobile”.

La polemica

Il caso è acceso anche a Moneglia e se ne parla nel numero de “Il Nuovo Levante” in edicola oggi, venerdì 31 gennaio. A Sestri Levante Marco Conti critica l’amministrazione per aver deciso di allungare l’applicazione della tassa di soggiorno da 3 a 7 giorni.

“La tanto sbandierata partecipazione e condivisione dal Sindaco Valentina Ghio, che tra l’altro ricopre il ruolo di responsabile nazionale turismo del Partito Democratico, si è infranta con il blitz dell’8 gennaio – afferma Marco Conti Consigliere metropolitano di Genova e comune di Sestri Levante – con delibera di giunta è stata allungata l’applicazione della tassa di soggiorno da 3 a 7 giorni.

Non entro nel merito sull’allungamento dei tempi – prosegue il Consigliere Conti – ma contesto il solito metodo di decidere a tavolino della serie quattro amici al bar. Numerosi titolari di attività ricettive come B&B, campeggi, case vacanza e alberghi mi hanno confermato che non erano a conoscenza di questa decisione e che non sono stati coinvolti. Mi chiedo che significato abbia confrontarsi per il Sindaco visto che la sua giunta ha già deciso.

Tra l’altro – prosegue l’esponente popolare – le scelte strategiche in materia di turismo continuano ad essere fumose e propagandistiche. Nella delibera di giunta si aumentano i giorni di applicazione, che come logico comporterà un aumento del gettito, senza uno straccio di strategia sull’impiego delle maggiori risorse. La città sta soffrendo una crisi del tessuto commerciale senza precedenti con una raffica di chiusure di attività, il calo delle presenze è un dato oggettivo e nulla si è fatto per destagionalizzare e avere turismo per tutto l’anno.

Un esempio lampante sulle strategie di questa giunta – conclude Marco Conti – lo abbiamo avuto la sera di capodanno. Mentre le amministrazioni di Rapallo e Chiavari hanno riempito le piazze con iniziative e concerti per festeggiare il nuovo anno, il Comune di Sestri Levante si è ben guardato dall’organizzare qualcosa. Per ricordare l’arrivo del nuovo anno ci ha pensato la P.A Croce Verde che ogni anni organizza la festa in piazza Matteotti”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità