Sestri, le misure di sicurezza in occasione della Silent Disco

Sestri, le misure di sicurezza in occasione della Silent Disco
Cronaca Sestri - Val Petronio, 03 Agosto 2018 ore 10:17

Questa sera la Baia del Silenzio ospiterà la Silent Disco, uno degli eventi più popolari del calendario estivo e che tradizionalmente si tiene il primo venerdì del mese di agosto. Per l’occasione il comune ha disposto un piano di sicurezza speciale.

Questa sera a partire dalle 21 in Baia del Silenzio

La definizione delle misure di safety è stata impostata dal Comune di Sestri Levante, Mediaterraneo Servizi e l’ass. Mojotic con la Polizia Municipale ed è stata preceduta da un confronto sui punti di rispettiva competenza con la Compagnia dei Carabinieri, la Guardia Costiera di Sestri Levante, e la Guardia di Finanza che assicureranno la propria presenza alla manifestazione.

Il piano di safety, nella sua sostanza, prevede:

– presenza di tutte le Forze dell’Ordine che coopereranno al controllo della normativa vigente relativa alla detenzione e consumo di bevande

– presenza di 55 operatori di sicurezza professionali (tra cui 8 bagnini) con compiti di:

o controllo e verifica borse/zaini per evitare l’introduzione di oggetti in vetro e materiale in grado di offendere

o controllo e verifica a campione con metaldetector

o indirizzamento dei flussi di pubblico sia in entrata che in uscita presso i varchi principali e nell’area interessata dalla manifestazione

o presidio e controllo dello specchio acqueo

o presidio e controllo delle aree con i bagni chimici

– chiusura al traffico con mezzi idonei a impedire fisicamente l’accesso dei veicoli, degli accessi di piazza Bo e piazza Matteotti

– presenza di agenti di Polizia Municipale per il controllo dell’osservanza del divieto di detenzione e consumo di bevande alcooliche, la somministrazione delle stesse da parte degli esercizi commerciali e la detenzione di bevande in contenitori di vetro

– presenza di pattuglie di Polizia Municipale a presidio delle principali vie di accesso al centro storico

– posizionamento segnalazioni indicanti le vie di esodo

– presenza ambulanze in piazza Matteotti

– possibilità di diffondere messaggi di avviso al pubblico mediante impianto di diffusione sonora

– data la conformazione della Baia che non permette di prevedere accessi separati dalle uscite, definizione di una serie varchi (incrocio via Portobello/via Penisola Levante, incrocio piazza Matteotti/via Penisola di Levante, via Byron, via Andersen, arenile – lato levante – non interessato dalla manifestazione, arenile) presidiati dagli operatori professionali per essere mantenuti sgomberi e dare informazioni e assistenza al pubblico

– in caso di emergenza, chiusura di tutti i varchi all’accesso e uso esclusivo degli stessi per il deflusso del pubblico

– rimozione barche nelle adiacenze dei varchi di ingresso/uscita e riduzione degli spazi occupati da sedie e tavoli delle attività commerciali

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli