Camogli

Si chiamava Massimo Peragallo il sub morto al largo di Punta Chiappa

L'uomo aveva 66 anni ed era un ex infermiere caposala in servizio al 118 di Genova

Si chiamava Massimo Peragallo il sub morto al largo di Punta Chiappa
Golfo Paradiso, 25 Giugno 2020 ore 08:26

Tragedia nel tardo pomeriggio di ieri nell’area Marina Protetta di Portofino, al largo di Punta Chiappa, tra San Fruttuoso e Camogli. Un uomo di 66 anni, Massimo Peragallo, ex infermiere caposala in servizio al 118 di Genova, ha perso la vita a seguito di un’immersione.

L’uomo aveva 66 anni ed era un ex infermiere caposala in servizio al 118 di Genova

L’uomo aveva raggiunto Punta Chiappa con un Diving di Genova, durante l’escursione, forse, un malore che si è rivelato fatale. Inutili i tentativi di rianimazione da parte dei compagni di immersione prima e poi dei soccorritori giunti sul posto. Le operazioni sono state condotte dalla Capitaneria di Porto, in supporto è intervenuto anche l’elicottero del 118 ma il 66enne non ha mai ripreso conoscenza. Sono in corso indagini per ricostruire quanti accaduto

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità