Menu
Cerca

Si riprende l’auto sotto sequestro, è ancora in fuga

La macchina era nei magazzini che la prefettura ha a disposizione per la custodia dei veicoli sequestrati a Casarza Ligure

Si riprende l’auto sotto sequestro, è ancora in fuga
Cronaca Sestri - Val Petronio, 28 Febbraio 2019 ore 07:59

Un 51enne di nazionalità estone è stato denunciato a piede libero per esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza sulle cose e per furto di gasolio e di un telefono cellulare. A darne notizia l’edizione odierna de Il Secolo XIX.

La macchina era nei magazzini che la prefettura ha a disposizione per la custodia dei veicoli sequestrati a Casarza Ligure

L’uomo, senza fissa dimora, è stato fermato a Genova dalla polizia municipale e ha subito il sequestro dell’automobile, una Chrysler Voyager, perché pur essendo in Italia da oltre 60 giorni non aveva provveduto a sostituire la targa estone del suo veicolo con una italiana. La macchina è stata portata nei magazzini che la prefettura ha a disposizione per la custodia dei veicoli sequestrati in via Annuti a Casarza Ligure. L’estone, però, durante la notte ha tagliato la catena, è entrato nel magazzino ed è salito a bordo della sua auto. Il 51enne ha fatto il pieno rubando il carburante di due furgoni parcheggiati all’interno del magazzino e ha pure portato via un cellulare. L’estone è stato identificato dai carabinieri dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza ma è ancora in fuga. Se verrà nuovamente fermato (ha già aggravato la sua situazione), si vedrà nuovamente sequestrare la Chrysler Voyager.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli