Il sistema regionale dell'emergenza regge anche il 25

Al pronto soccorso di Lavagna sono stati 165 gli accessi nella sola vigilia di Natale, ieri afflussi e ricoveri regolari

Il sistema regionale dell'emergenza regge anche il 25
Chiavari - Lavagna, 26 Dicembre 2017 ore 08:49

Sonia Viale torna sul monitoraggio del piano emergenze: «Risposta efficace del sistema dell'emergenza: i cittadini si rivolgano in prima battuta alla guardia medica, potenziata durante queste festività».

Il punto dell'assessore

«Anche nel giorno di Natale il sistema regionale dei pronto soccorso ha risposto efficacemente alle richieste dei cittadini. Il mio ringraziamento è rivolto a tutti i medici, infermieri, tecnici e al personale dei servizi legati all’emergenza: a tutti loro auguro in buon Natale, consapevole che grazie al loro lavoro e al loro impegno questa ricorrenza è stata e sarà più serena per tutti i cittadini». Questo il messaggio rivolto dalla vicepresidente e assessore alla Sanità di Regione Liguria Sonia Viale agli operatori dei Pronto soccorso che, grazie anche al Piano predisposto da Regione insieme ad Alisa e con il prezioso supporto del Diar – Dipartimento interaziendale regionale dell’emergenza -urgenza, stanno garantendo la tenuta del sistema, facendo fronte al maggiore afflusso caratteristico di queste giornate consecutive di festa. L’assessore Viale rinnova quindi l’invito ai cittadini «in caso di necessità a consultare in prima battuta il servizio di continuità assistenziale (o guardia medica) che è stato potenziato per queste festività, oppure i medici di famiglia che risultino reperibili, recandosi al pronto soccorso solo in caso di emergenza».

Gli afflussi aggiornati a ieri (ore 16) - 165 accoglienze in pronto soccorso a Lavagna

Ospedale Policlinico San Martino

Nella giornata del 24 dicembre sono stati visitati, nelle 24 ore, 210 pazienti, di cui 7 in codice rosso, 65 gialli, 130 verdi e 18 bianchi. Nella mattinata del 25 dicembre, alle ore 8.00 erano presenti 17 barelle (azzerate nel corso della mattinata). Tra la mezzanotte e le 16 di ieri, 25 dicembre, sono passati 130 pazienti. Al momento il lavoro al Pronto soccorso procede regolarmente, le dimissioni dai reparti sono regolari, vengono garantiti tutti i ricoveri e risultano letti disponibili.

Ospedali Galliera

Il flusso di pazienti al Pronto soccorso risulta regolare così come sono regolari i ricoveri, per cui non si registrano criticità. L’area di crisi è operativa ma non ancora satura.

Ospedale Evangelico

nessuna criticità

Ospedale pediatrico Gaslini

nessuna criticità

Asl 3

Il 24 dicembre, si sono registrati 161 accessi nelle 24 ore. Il 25 dicembre, dalla mezzanotte alle 16 si sono registrati 77 accessi, di cui 11 codici rossi, 30 gialli, 33 verdi, 3 bianchi. Al momento non si rilevano criticità.

Asl 1

La situazione è regolare sia nei passaggi in Pronto Soccorso sia per i ricoveri

Asl 2

Nessun problema di posti letto nei quattro ospedali del savonese. I passaggi in pronto soccorso sono regolari, non si registrano problemi.

Asl 4

Nella vigilia di Natale l’afflusso complessivo nei Pronto Soccorso è stato di 165 persone. Il 25 dicembre l’afflusso risulta regolare, così come i ricoveri. L’unità di crisi non è stata attivata.

Asl 5

Nel giorno di Natale il flusso di pazienti nei Pronto soccorso è stato regolare. Anche i ricoveri risultano regolari