Menu
Cerca

Trasporta paziente all’ospedale, soccorritore positivo

Un altro contagiato collegabile a Luciano Nobile, morto lo scorso 21 aprile

Trasporta paziente all’ospedale, soccorritore positivo
Cronaca Chiavari - Lavagna, 13 Maggio 2020 ore 08:07

Si tratta di un volontario presente sull’ambulanza che nella notte tra il 17 e il 18 aprile ha portato all’ospedale il 41enne Luciano Nobile.

Il caso

C’è un’inchiesta della procura di Genova che indaga sulla morte di Nobile. Gli inquirenti intendono chiarire se vi siano responsabilità di qualcuno, dopo l’esposto presentato dalla moglie di Nobile. Il 41enne, ricoverato a Lavagna, era risultato positivo solo dopo il terzo tampone e nel frattempo anche altri sette pazienti e quattro operatori sanitari dell’ospedale di Lavagna erano stati contagiati, l’intero reparto no covid di Medicina è stato poi sgomberato e sanificato.

Ora alla vicenda si aggiunge il soccorritore che, dopo aver portato Nobile all’ospedale, è risultato positivo. Secondo il volontario, che preferisce l’anonimato, la notte tra il 17 e il 18 aprile non fu avvisato dal 118 che Nobile aveva la polmonite e la tosse e, anzi, gli assicurarono che per il trasporto del malato bastavano mascherina e guanti, senza equipaggiamento da covid. Il fatto è stato riportato nell’ultima edizione del TgR Liguria.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli