Sorilegge. Libri raccolti, letti e raccontati dai cittadini di Sori

Appuntamento domenica 11 marzo al Teatro comunale

Sorilegge. Libri raccolti, letti e raccontati dai cittadini di Sori
Golfo Paradiso, 06 Marzo 2018 ore 12:18

Un parroco a teatro, protagonista di una lettura pubblica in una sede laica. Al Teatro di Sori con la Stagione 2017/2018 ha preso avvio un esperimento che ha riscosso un successo inaspettato: il ciclo “Sorilegge. Libri raccolti, letti e raccontati dai cittadini di Sori”.

Sorilegge. Libri raccolti, letti e raccontati dai cittadini di Sori

Il prossimo cittadino di Sori pronto a presentare il suo libro del cuore è il parroco di Sori Don Nicola Improda, che domenica  11 marzo alle ore 19,30, nel foyer del Teatro di Sori, presenta alcuni brani di L’evangelizzatore in San Luca di Carlo Maria Martini (Ancora Edizioni, 2012), saggio best seller in cui l’arcivescovo di Milano dichiara di accettare la sfida dell’osservanza cristiana partendo dall’origine e dall’aspetto più rivoluzionario, le parole del Vangelo. Per assistere all’incontro l’ingresso è libero. La serata prosegue alle 21 con lo spettacolo Mio nonno è morto in guerra. Voci, canzoni e memorie della seconda guerra mondiale di e con Simone Cristicchi.

L'obiettivo di Sorilegge

L’obiettivo di Teatro Pubblico Ligure con “Sorilegge” era coinvolgere il pubblico e invitarlo a esporsi in prima persona allo scopo di condividere un’esperienza personale con gli altri. Negli anni  scorsi è accaduto prima con “Le città invisibili” e poi con “IROS”, progetto in cui un gruppo di spettatori ha consegnato una piccola grande storia autobiografica alla penna di Gian Luca Favetto, che gliel’ha restituita pronta da leggere in scena. In questo caso non siamo nel buio della platea, ma nella dimensione più quotidiana del foyer, dove chi ha accettato la proposta presenta il suo libro del cuore. L’iniziativa si inserisce nell’attività che da oltre dieci anni Teatro Pubblico Ligure dedica al
racconto, inteso come rito civile della lettura pubblica. Sergio Maifredi ha affidato a interpreti autorevoli sia grandi classici della letteratura occidentale come Iliade e Odissea di Omero, Eneide.