ultim'ora

Sparatoria ad Ardea, tragico epilogo: l'uomo si è suicidato

L'uomo ha puntato contro di sé l'arma con cui aveva ucciso tre persone tra cui due bambini

Sparatoria ad Ardea, tragico epilogo: l'uomo si è suicidato
Cronaca Chiavari - Lavagna, 13 Giugno 2021 ore 16:17

Dopo tre ore di "assedio" da parte dei Carabinieri del Gis intorno al suo villino, dove si era barricato, l'uomo che ha sparato e ucciso un uomo di 84 anni e due fratellini di 3 e 8 anni si è tolto la vita.

Stessa arma con cui ha ucciso l'uomo e i due fratellini

Un epilogo tragico per una vicenda terribile, consumatasi nelle ore centrali di una calda giornata di inizio estate nel comune di Ardea (Rm): l'omicida era un uomo di 34 anni, psicologicamente instabile e quindi considerato molto pericoloso. L'uomo si è sparato con la stessa arma utilizzata per compiere i tre omicidi. Anche il presidente della regione Liguria Giovanni Toti seguiva la vicenda e aveva espresso il suo cordoglio per le morti sui suoi canali social.