Cronaca

Spariti sei gatti, la denuncia di LEIDAA

L'amministrazione si sta muovendo per sistemare un'area dedicata alla colonia felina riconosciuta

Spariti sei gatti, la denuncia di LEIDAA
Cronaca Valli ed entroterra, 18 Dicembre 2017 ore 09:10

Sono scomparsi, ormai da parecchi giorni, dalla colonia felina di Borzonasca sei gatti.

Sei gatti spariti nel nulla, la denuncia di LEIDAA

Il gatto è un animale che si lega in modo particolare al territorio in cui vive, più che al branco stesso, e non se allontana, se ne deduce che siano stati uccisi, dato che un paio sono stati trovati morti, non è il primo episodio di violenza su di loro, siamo anche in possesso di fotografie di gatti barbaramente uccisi in episodi precedenti.

Per il momento la LEIDAA (Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente) ha informato le guardie zoofile con cui è in collaborazione, ci sono comunque dei sospetti, ed appena in possesso di prove, procederemo legalmente contro i colpevoli.

In psichiatria, chi usa violenza gratuita sugli animali è definito come soggetto inaffettivo e pericoloso, perchè irrecuperabile, capace di commettere la stessa violenza su persone.

L'Amministrazione Comunale si sta muovendo per sistemare un'area dedicata alla colonia felina riconosciuta, forse questo può aver infastidito chi è sospettato della violenza, ma non esiste alcuna giustificazione per uccidere, chissà in quale modo barbaro, degli animali, che non danno fastidio a nessuno.

La LEIDAA regionale collabora con la sua sezione di Borzonasca fornendo periodicamente cibo per i gatti randagi delle colonie feline, ma la LEIDAA è una associazione a livello nazionale, con un suo ufficio legale, ed intende andare a fondo su episodi di barbara inutile violenza come questo.

Contro questi episodi di violenza il gruppo ha anche il supporto del Movimento Animalista che si batte per i diritti dei più deboli e quindi degli animali.