Sporcizia e rifiuti dominano nel borgo, la denuncia di Lavagna per Tutti

 Una situazione che assolutamente dev’essere migliorata da subito visto anche il periodo turistico

Sporcizia e rifiuti dominano nel borgo, la denuncia di Lavagna per Tutti
Chiavari - Lavagna, 06 Agosto 2018 ore 16:58

Una situazione che assolutamente dev’essere migliorata da subito visto anche il periodo turistico: il gruppo "Lavagna per Tutti" interviene sulla situazione in cui riversa il borgo.

"Il commissariamento non è una sorpresa"

Nei giorni scorsi è giunta notizia che il commissariamento a Lavagna è stato prorogato di altri sei mesi: non è stata sorpresa anche perché la notizia era nell’aria e per certi aspetti è meglio si vada al voto nella prossima primavera, data più tradizionale per elettorato rispetto all’autunno" fa notare il portavoce di Lavagna per Tutti, Alex Scardavilli (nella foto). "D’altra parte preoccupa il fatto che la città non possa sopportare un ulteriore periodo di tempo in condizioni come quelle attuali".

"Sporcizia e rifiuti dominano a Lavagna"

Sporcizia e rifiuti di ogni genere dominano nelle vie cittadine e periferiche, uno stato generalizzato di incuria pervade tutta la città, dichiara il gruppo.
"Da parecchi punti della città (via Previati, via dei Devoto….ecc.) salgono e ammorbano l’aria odori nauseabondi. Due camion maleodoranti addetti alla raccolta dei rifiuti stazionano costantemente all’ingresso della città difronte a uno dei pochi alberghi funzionanti di Lavagna. Come porre rimedio? Non solo aumentando le multe per chi abbandona i rifiuti, ma per invogliare i cittadini stessi ad avere più rispetto del decoro pubblico è necessario che il servizio preposto funzioni al meglio e non come funziona attualmente con vistose lacune. Del resto che cosa ci si può aspettare da una ditta che ha la propria sede a Cassino?".

Qualche idea: usare più disinfettati e lavaggio periodico dei bidoni

"Per gli odori - continua Scardavilli - si potrebbe utilizzare in quantità, visto il periodo di caldo asfissiante, grandi quantità di disinfettanti e deodoranti oltre che un necessario lavaggio periodico dei bidoni. Risulta anche che nelle immediate vicinanze di abitazioni residenziali funzioni un servizio di trasbordo dei rifiuti operante sin dalle ore notturne con grande fracasso e cattivi odori. Riteniamo che l’inchiesta dimostrerà che non tutta la città di Lavagna era ammorbata dall’ ‘ndrangheta, anzi nessuna parte a nostro parere, come dimostreranno i fatti, ma è assolutamente ingiusto che a pagare siano i lavagnesi che guardano sfiduciati al loro futuro.
Il nostro gruppo 'Lavagna per Tutti', forte delle numerose segnalazioni e richieste che riceve, si fa portavoce di una situazione che assolutamente dev’essere migliorata da subito visto anche il periodo turistico".