Squadra di sub ripulisce il Cristo degli Abissi

L'intervento di conservazione della statua svolto da un gruppo interforze di sommozzatori militari, della Polizia, dei Vigili del Fuoco e dei biologi Arpal

Squadra di sub ripulisce il Cristo degli Abissi
Golfo Paradiso, 14 Luglio 2018 ore 15:44

Un nuovo intervento di manutenzione, restauro e conservazione concluso sul Cristo degli Abissi, immerso alla profondità di circa 18 metri (alla base) al largo di San Fruttuoso di Camogli. A svolgerlo un gruppo interforze di Vigili del Fuoco, Carabinieri, Guardia Costiera, Polizia di Stato e Guardia di Finanza coordinato dal servizio tecnico di Archeologia Subacquea della Sovrintendenza ai beni culturali di Regione Liguria. I sommozzatori, accompagnati anche da biologi dell'Arpal, si sono immersi per ripulire la statua dagli accumuli di organismi marini e di residui creati dai loro cicli biologici.