Cronaca

Stipula contratto di telefonia fissa all'insaputa della badante

I carabinieri di Lavagna hanno denunciato una milanese di 55 anni. Il fatto risale a settembre 2016

Stipula contratto di telefonia fissa all'insaputa della badante
Cronaca Chiavari - Lavagna, 29 Dicembre 2017 ore 15:14

I carabinieri di Lavagna, a conclusione di indagine, hanno deferito in stato di libertà una donna di 55 anni, residente a Milano, la quale nel settembre 2016, aveva stipulato un contratto di telefonia fissa all’insaputa della badante che assisteva la madre estorcendo i dati personali.

I carabinieri di Lavagna hanno denunciato una milanese di 55 anni. Il fatto risale a settembre 2016

La milanese ha omesso anche di pagare le relative fatture che ammontavano ad alcune centinaia di euro.