Recco

Studio di fattibilità per l'ammodernamento del collettore fognario

Adeguamento e la ristrutturazione del collettore delle acque nere, infrastruttura che raccoglierà i reflui provenienti da Uscio, Avegno e Recco  indirizzandoli verso il depuratore di Recco

Studio di fattibilità per l'ammodernamento del collettore fognario
Cronaca Golfo Paradiso, 15 Giugno 2021 ore 16:17

Questa mattina presso il Comune di Recco si è svolto l'incontro, a cui hanno partecipato il sindaco di Recco Carlo Gandolfo, l'assessore all'ambiente Edvige Fanin, l'assessore ai lavori pubblici Caterina Peragallo e i rappresentanti dei Comuni di Uscio e Avegno, per discutere con Ireti  delle ipotesi di fattibilità progettuale in merito all'adeguamento e la ristrutturazione del collettore delle acque nere, infrastruttura che raccoglierà i reflui provenienti da Uscio, Avegno e Recco  indirizzandoli verso il depuratore di Recco, per risolvere le criticità nel territorio comunale.

Adeguamento e la ristrutturazione del collettore delle acque nere, infrastruttura che raccoglierà i reflui provenienti da Uscio, Avegno e Recco  indirizzandoli verso il depuratore di Recco

L'incontro è stato preliminare alla presentazione del progetto alla Regione Liguria per le necessarie autorizzazioni. "Si tratta della revisione dell'attuale linea, con importanti investimenti, - dichiara il primo cittadino - che rientra nell'ambito del piano di ammodernamento del collettore e della rete fognaria a servizio della città, a fianco dell'adeguamento del depuratore comunale. L'importante opera consentirà di far confluire tutti i reflui urbani all'impianto di trattamento, con enormi benefici ambientali. Con questo programma di lavori, si avrà un sostanziale miglioramento delle qualità delle acque nella baia di Recco".