Taser, Bagnasco scrive a Salvini: «Datelo anche ai vigili»

Il sindaco di Rapallo auspica che la pistola elettrica possa essere data in dotazione anche alla polizia locale

Taser, Bagnasco scrive a Salvini: «Datelo anche ai vigili»
Rapallo - Santa Margherita, 07 Luglio 2018 ore 07:52

Anche Genova sarà fra le 12 città in cui il taser in dotazione alle forze dell'ordine sarà sperimentato. Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza i corpi coinvolti. Ma da Rapallo, come rende noto stamani il Secolo XIX, il sindaco Carlo Bagnasco affida ad una lettera una richiesta in più al ministro dell'Interno Salvini: che anche la polizia locale, i vigili urbani, venga coinvolta nella sperimentazione e possa usufrire della pistola elettrica. Bagnasco, a rinforzo di tale proposta, cita come esempio un trattamento sanitario obbligatorio il cui paziente psichiatrico ha reagito con violenza, ponendo resistenza e facendo finire alcuni agenti della polizia locale a doversi far medicare in pronto soccorso. «Lo spray al peperoncino non è servito a nulla - spiega Bagnasco - in casi come questo ci vorrebbe il taser».
Sentimento comprensibile, ma è bene ricordare anche che, d'altra parte, il taser può essere letale (ad esempio su soggetti cardiopatici, nei confronti del feto delle donne in gravidanza, eccetera) ed il suo utilizzo non dovrebbe mai poter esser preso alla leggera.