Cronaca
Albenga

Tenta di salvarle la vita con il massaggio cardiaco, ma per una donna di 34 anni non c'è nulla da fare

La tragedia all'alba di questa mattina ad Albenga. Forse un'overdose alla base della morte della giovane donna. Portata in caserma la persona che ha cercato di rianimarla

Tenta di salvarle la vita con il massaggio cardiaco, ma per una donna di 34 anni non c'è nulla da fare
Cronaca 30 Agosto 2021 ore 16:24

a tentato di salvarle la vita, praticando il massaggio cardiaco ma senza successo. M.I., una giovane donna di 34 anni, gli è morta tra la mani, forse a causa di un'overdose di sostanze stupefacenti. E' accaduto questa mattina, alle prime luci dell'alba in un appartamento di via Rita Levi Montalcini ad Albenga. Ora la persona che era con la donna, di cui non è noto il luogo di nascita e residenza, e ha cercato di rianimarla è stata portata in caserma dai carabinieri della locale stazione per verificare la sua posizione, se ha qualche legame con l'assunzione - al momento presunta - di droga da parte della vittima e in che rapporti è con la vittima stessa.

A dare l'allarme sarebbero stati i vicini che si sono accorti di quello che stava succedendo nell'alloggio e del disperato tentativo di rianimazione della donna.