Zoagli

La Teramo Piaggio tra le scuole più sicure d’Italia, l’investimento

I lavori di adeguamento anti sismico nella scuola di Zoagli

La Teramo Piaggio tra le scuole più sicure d’Italia, l’investimento
Rapallo - Santa Margherita, 21 Maggio 2020 ore 15:05

Una tra le più sicure scuole d’Italia. Questo rappresenta la Teramo Piaggio, dove martedì 5 maggio sono stati ufficialmente consegnati i lavori di adeguamento anti sismico alla ditta che ha vinto l’appalto, la Csp Srl di Rapallo, con un ribasso di asta del 7,5%, e appalto del valore di 769.514,83 euro.

I lavori

Era presente il capo dell’ufficio tecnico comunale Roberto Vignale, la direttrice didattica Elisabetta Abamo, l’architetto Paolo Ferrari, progettista e direttore dei lavori, la collaboratrice scolastica Mirella Viale e il legale rappresentante della ditta.

“La situazione creata dalla pandemia, tutto sommato – spiega Vignale insieme a Monica Botto del settore Lavori Pubblici, gare e contratti – ha favorito l’anticipo di un mese sulla tabella di marcia. Partiamo subito con l’adeguamento della struttura che sarà diviso in due parti e spalmato su due anni”.

Il valore dell’opera è di 1milione e 60.000 euro: 960mila sono contributi del Ministero dell’Istruzione, ottenuti nel 2018 con un bando vinto dal Comune e progetto già cantierabile. L’intervento, a scuola chiusa e in mancanza di alternative (scartata l’ipotesi delle aule nei prefabbricati sul campo dell’Asilo Merello, e una spesa di quasi 80mila euro). Ecco l’epilogo.

“Si comincia dalla zona dell’edificio nell’ala a monte – prosegue il geometra Vignale – a ridosso della piazza della chiesa di San Martino, la più antica, quella che ha retto ai bombardamenti: in quest’area ci sono anche le scale le vie di fuga. Nell’estate 2021 la conclusione dell’intervento, con l’adeguamento del lato a mare, in calcestruzzo, più moderno. A settembre, chiuso il cantiere, sarà effettuata l’accurata pulizia e sanificazione delle aule, per accogliere i bambini”.

L’impresa può lavorare sabato e domenica e chiudere il cantiere anche prima del previsto. Si rinforzano e fasciano i pilastri (elementi verticali portanti) e le travi, dell’edificio, intervento che soddisfa completamente le prescrizioni del Ministero, così da raggiungere il valore 1, il 100% di quanto chiesto dalle norme d’adeguamento antisismico: la prima struttura in Italia, che già possiede il Certificato di Agibilità, quello Antincendio e per le Vie di fuga, un progetto così perfetto, che la Regione ne ha prorogato il bando, così escludere intoppi.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei