Menu
Cerca

Terzo appuntamento con le Valli all’Opera

Domenica 10 marzo è fissata una nuova data con la rappresentazione del “Don Pasquale” di Gaetano Donizetti.

Terzo appuntamento con le Valli all’Opera
Valli ed entroterra, 04 Marzo 2019 ore 13:30

“Valli all’Opera”, il servizio che permette ai residenti delle vallate e del levante di andare a vedere rappresentazioni al Teatro Carlo Felice, domenica 10 marzo è fissata una nuova data con la rappresentazione del “Don Pasquale” di Gaetano Donizetti.

Terzo appuntamento con le Valli all’Opera

Chi vive nelle vallate del Genovesato e del Levante o nelle città costiere, potrà andare a vedere l’Opera senza stress, con i bus di Atp. «E’ un servizio molto apprezzato, nel solco di un servizio pubblico che avvicina le persone alla cultura» – ha detto il sindaco metropolitano, Marco Bucci.

Andando incontro alle richieste di molti appassionati, Atp ha sviluppato l’applicazione, ad esclusivo uso delle biglietterie aziendali Atp e delle rivendite dotate di sistema di vendita Smartweb, che permette all’utente di prenotare il servizio Valli all’Opera pagando in contanti o con il bancomat.

Dunque gli appassionati possono scegliere se pagare da casa mediante la procedura online, con obbligo di pagamento con carta di credito, oppure recarsi presso le biglietterie aziendali e pagare in contanti o con il bancomat o con la carta di credito.
L’offerta culturale comprende anche la visita guidata al Teatro. Il “Don Pasquale” di Gaetano Donizetti (Opera comica in tre atti su libretto di Giovanni Ruffini e Gaetano Donizetti), vedrà sul podio, a dirigere l’Orchestra del Teatro Carlo Felice, Alvise Casellati, recentemente applaudito dal pubblico genovese per Madama Butterfly all’Arena del Mare – Porto Antico il 26 e 28 luglio 2018. L’opera andrà in scena nell’allestimento della Scottish Opera, ideato dal team franco-canadese
Barbe & Doucet, che rispettivamente firmano la regia (Renaud Doucet) e le scene e costumi (André Barbe).

Le prossime date di Valli all’Opera

Le prossime date di valli all’Opera saranno poi la “Tosca” il 5 maggio, “Cavalleria rusticana/Pagliacci”, il 26 maggio e “Madama Butterfly” il 16 giugno.

In tutte le date i collegamenti tra il territorio e il Teatro Carlo Felice saranno assicurati da 4 diversicollegamenti. Per quanto riguarda le tariffe, sono molto convenienti e comprensive del biglietto di ingresso al Teatro Carlo Felice della visita al Teatro e del servizio di trasporto: 49 euro a persona con la tariffa speciale di 95 euro per due persone.

Prevista anche l’opzione del pranzo presso il Caffè del Teatro a prezzo convenuto.  Un bus servirà la Val Trebbia e Valle Scrivia con partenze da Torriglia, Montoggio, Casella e Busalla e possibile prolungamento sino a Ronco Srivia, con transito in autostrada ed arrivo al Teatro Carlo Felice. Un secondo bus collegherà la Valle Stura con partenza alle ore 11 da Rossiglione-Campoligure-Masone Mele, con arrivo al Teatro Carlo Felice.

Partenza alle 9:25 da santo Stefano d’Aveto per Rezzoaglio, Borzonasca, Mezzanego, Carasco, passaggio a Bargagli e arrivo al Teatro Carlo Felice alle ore 12.30 circa. Quarto bus ancora da levante, con partenza alle ore 11 da Sestri Levante, transito a Lavagna, Chiavari, Rapallo, Recco e arrivo via autostrada al Teatro Carlo Felice. Ripartenza per le località di origine alle 19.30
circa dal Teatro.