Cronaca
il processo

Torna a processo il "Vallanzasca genovese", Marietto Rossi

Già condannato per l'omicidio di Giovanni Lombardi a Borzonasca, ora è indagato per una rapina a San Colombano Certénoli

Torna a processo il "Vallanzasca genovese", Marietto Rossi
Cronaca Valli ed entroterra, 19 Gennaio 2023 ore 07:31

Marietto Rossi, soprannominato il "Vallanzasca genovese" con alle spalle una lunga carriera criminale, torna a processo. Già condannato per l'omicidio di Giovanni Lombardi, è accusato di associazione a delinquere finalizzata alla rapina, furto e detenzione di armi e traffico di droga.

Il nuovo processo

Tra gli episodi contestati dal pubblico ministero Marco Zocco e centrali nel nuovo processo, la rapina organizzata all'ufficio postale di San Colombano Certenoli, nel febbraio 2014.

Membro della cosiddetta "banda degli ergastolani", ha preso parte a sparatorie, tentate evasioni e partecipò anche al rapimento di Sara Domini, bimba di 4 anni tenuta segregata per 19 giorni nel 1977.

Marietto Rossi è una figura storica della malavita ligure: nel 2014 aveva tentato di ricostruire una banda dedita alle rapine e al traffico di stupefacenti. Il 21 febbraio 2015 il corriere della droga Giovanni Lombardi venne ucciso per opera di Marietto Rossi in un bosco di Borzonasca.

Gli investigatori arrivarono sul posto mentre cercavano di seppellire il cadavere e arrestarono Rossi e i componenti della sua banda.

Rossi ha presenziato al processo in videocollegamento dal carcere di Alessandria.

 

 

Seguici sui nostri canali