Torna a Recco la tradizione del falò di San Giovanni Battista

Recchesi al lavoro per la tradizione cittadina

Torna a Recco la tradizione del falò di San Giovanni Battista
27 Novembre 2017 ore 10:37

Torna a Recco la tradizione del falò di San Giovanni Battista.

Il falò di San Giovanni

La notte più breve dell’anno in molti luoghi d’Italia è ancora oggi come un tempo illuminata dalle luci fiammeggianti dei tradizionali falò ma ciò da diversi anni non accadeva più a Recco. Proprio in questo inizio d’autunno alcuni volenterosi recchesi, innamorati della loro città, hanno deciso di far rivivere nella loro città l’antica tradizione della festa di San Giovanni Battista con la finalità di riportare a Recco, già dalla prossima estate, i tradizionali falò che dall’antichità celebrano il solstizio d’estate e la memoria del Santo, patrono tra l’altro della vicina Genova.

Le parole di Maria Giovanna Basso e Stefano Picasso

Chiediamo a Maria Giovanna Basso e Stefano Picasso, rispettivamente Presidente e Vicepresidente del neonato comitato, da cosa sia scaturita l’ispirazione per questa nuova aggregazione – “Erano almeno dieci anni, forse più, che a Recco, nel corso della celebrazione dei festeggiamenti del 23 e 24 giugno in onore di San Giovanni Battista, non si accendevano più i tradizionali falò che un tempo coinvolgevano gli abitanti dei borghi ed in particolar modo i  bambini ed i ragazzi, così durante una serata trascorsa a raccontare i ricordi più belli insieme ad alcuni amici l’idea proposta dal nostro comune amico Mimmo, conosciutissimo a Recco come “Mimmaccio” ci ha convinti a metterci in gioco per risvegliare questa antica tradizione”.

“Siamo certi” ci dice ancora Basso, per Recco è la prima donna Presidente di un comitato festeggiamenti a Recco “che anche oggi, nell’era tecnologica degli effetti speciali, l’antica magia del fuoco sarà ancora capace di attrarre intorno ad un falò tanta gente unita dal desiderio di partecipare ad un evento dalle origini remote ma dal fascino inalterato e con un alto significato propiziatorio legato ad un evento religioso”.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità