Torriglia, nella nuova area una struttura sanitaria-ricettiva?

Nuove deleghe ai consiglieri del Consiglio di Amministrazione del Torriglia; sempre congelato il piano di ampliamento

Torriglia, nella nuova area una struttura sanitaria-ricettiva?
Cronaca Chiavari - Lavagna, 16 Ottobre 2018 ore 08:44

Si è ricomposta, seppur parzialmente, la frattura all’interno del CdA della Fondazione Torriglia. Giovedì 4 ottobre, alcuni consiglieri hanno chiesto e ottenuto di ricevere alcune deleghe, per dare nuova linfa e azione al CdA, dopo la richiesta di dimissioni da parte di Palazzo Bianco al presidente Arnaldo Monteverde. I consiglieri Davide Domenighini e Marco Glorialanza si occuperanno di pianificazione urbanistica per l’area di Preli, interloquendo con il Comune, per destinare l’area nel Puc a una destinazione turistico-ricettiva; Mauro Miaschi ha ricevuto la delega alla costruzione della nuova ala e alla manutenzione, valorizzazione e gestione affitti del patrimonio della Fondazione Torriglia; Francesco Brunetti e Vittorio Moro, la delega all’efficentamento sanitario della struttura per il riconoscimento a Residenza Sanitaria Assistenziale o Residenza Protetta, ottenendo l’accreditamento e il convenzionamento della Regione; per Riccardo Dellacasa affari legali e modalità attuativa del CdA.

Il commento del consigliere del Torriglia, Mauro Miaschi

«Entrate e uscite si equivalgono, ma il problema è che il patrimonio immobiliare necessità ogni anno di forti manutenzioni – ha spiegato Mauro Miaschi -. Chi ci ha preceduto, negli anni, in situazioni finanziarie gravi ha sempre venduto parte degli immobili, riportando tutto in equilibrio. Ma facendo così non si ha un futuro. Nella nuova ala di 1800 metri quadrati mi immagino una struttura polifunzionale, un albergo per anziani su tre piani; una struttura duttile in sinergia con la casa di riposo».

Il piano di ampliamento del Torriglia non è ancora tramontato

I quattro consiglieri del CdA, di nomina comunale, hanno rilanciato il mutuo e le alienazioni per realizzare il piano di ampliamento. Ciò emerge, dalla riunione della commissione consigliare avvenuta ieri mattina, lunedì 15 ottobre a Palazzo Bianco.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli