CORONAVIRUS

Toti: “La nostra regione sta marciando nella direzione giusta per sconfiggere il Covid”

Il punto del presidente della Regione Liguria, ottimista sulla situazione

Toti: “La nostra regione sta marciando nella direzione giusta per sconfiggere il Covid”
Cronaca Chiavari - Lavagna, 07 Dicembre 2020 ore 07:26

“Ancora una volta la nostra regione sta marciando nella direzione giusta per sconfiggere il Covid e avviarci verso un Natale più sereno, magari anche con regole un poco diverse, come io spero possa accadere, almeno nelle regioni, come la nostra, dove i numeri lo consentono”. Lo ha detto ieri sera il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti, facendo il punto sul Covid dalla sua pagina Facebook.

“Comportamento virtuoso dei liguri”

“Da questa settimana – ha ricordato Toti – i tamponi molecolari si sommano agli antigenici per un totale di oltre 6000 tamponi effettuati oggi e solo 304 nuovi positivi. Numeri di assoluta soddisfazione che è stato possibile ottenere, grazie al comportamento virtuoso dei liguri. Non è un caso che la nostra regione sia la seconda nel Paese per basso indice di contagio, con un Rt a 0,68. Oggi abbiamo anche 104 in meno di positivi, cioè la differenza tra nuovi contagiati e malati covid guariti fa meno 104 e sono 72 in meno gli isolati a domicilio. Numeri coerenti con una discesa progressiva dell’epidemia”.

“Calano anche gli ospedalizzati – ha sottolineato il presidente – ed è il numero più importante, 30 in meno con il totale dei ricoverati in tutta la regione che scende a 960, tenendo conto che solo il 17 novembre eravamo a 1600, in pratica si stanno dimezzando”.

“Siamo nella giusta direzione – ha concluso il governatore – anche le terapie intensive hanno iniziato a scendere, in linea con le previsioni fatte dalla nostra task force sanitaria, da ALISA e confermate dai report del Ministero della salute e dell’Istituto Superiore di Sanità. Resta ancora elevato , purtroppo, il numero dei decessi nei nostri ospedali riferiti alle ultime ore e ultimi giorni. Ma bisogna sottolineare che il tasso di mortalità nelle nostre RSA è calato. Un quadro che dimostra la correttezza dei comportamenti e delle iniziative intraprese”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità