Cronaca
Coronavirus

Toti, “Report Ministero conferma Liguria in zona bianca, indicatori di rischio in calo e Rt a 0,7"

Da stasera partono le prenotazioni per la fascia 45-59, da venerdì 28 per quella 40-44

Toti, “Report Ministero conferma Liguria in zona bianca, indicatori di rischio in calo e Rt a 0,7"
Cronaca Chiavari - Lavagna, 21 Maggio 2021 ore 07:19

“Il report ministeriale conferma, senza sorprese, che la Liguria è in zona bianca con tutti gli indicatori di rischio in calo e l’Rt, che risale a qualche giorno fa, pari a 0,7. Tutto quello che abbiamo detto e la coerenza dei numeri di questi giorni viene quindi confermato”. Così il presidente della Regione Liguria e assessore alla Sanità Giovanni Toti nel consueto aggiornamento sulla pandemia.

"Tutti gli indicatori di rischio in calo e Rt a 0,7"

“Anche oggi – prosegue Toti - cala ancora la pressione ospedaliera, in modo omogeneo sul territorio. Il dato significativo è che oggi nessuna ambulanza con pazienti Covid è arrivata all’Ospedale Policlinico San Martino dove non si è registrato neanche un ricovero per il virus. In tutta la Liguria ci sono 266 pazienti ricoverati (-12 in meno rispetto a ieri) di cui 43 nelle terapie intensive che finalmente calano in modo significativo, rimanendo al di sotto dei nuovi parametri di rischio più ristretti decisi dal governo la settimana scorsa. Calano significativamente anche i cittadini in isolamento domiciliare, segno che il Covid sta effettivamente circolando meno in Liguria. Sono 3 i decessi registrati nelle ultime ore: restano sempre troppi ma il numero sta calando e questo significa che la campagna vaccinale sui più fragili sta avendo effetto”. “Inoltre – prosegue il presidente – rispetto al totale della popolazione, ormai il 35,4% dei liguri ha ricevuto almeno una dose di vaccino (il 33% a livello nazionale) e il 19,22% ha completato il ciclo vaccinale, quasi 4 punti percentuali sopra la media nazionale (pari al 15,3%)”.Per quanto riguarda l’incidenza settimanale dei casi ogni 100mila abitanti, “la media ligure – prosegue Toti - è di 43 casi: 36 a Savona, 44 a Imperia, 58 casi a Spezia e 36 a Genova. Siamo solidamente all’interno dell’area bianca di rischio”.

“Report Ministero conferma Liguria in zona bianca"

In merito alla campagna vaccinale, “oggi la Liguria è al 94% dei vaccini somministrati rispetto a quelli consegnati. Ci stiamo avviando alla 90millesima dose, che sarà somministrata entro questa settimana. Nelle ultime 24 ore sono stati somministrati 12.553 vaccini, di cui 9.768 freeze (Pfizer o Moderna) e 2.785 cold (Astrazeneca o Johnson)”.
Il presidente Toti ha poi ricordato le prossime tappe: “dalle ore 23 di domani sera (oggi), venerdì 21 maggio, partiranno le prenotazioni per i liguri nella fascia di età 45-59 anni per cui da lunedì saranno attivi anche gli altri canali di prenotazione. Inoltre da lunedì 24 maggio sempre attraverso il portale dedicato partirà anche la linea di prenotazione parallela su base esclusivamente volontaria per la vaccinazione con Astrazeneca rivolta a tutti gli over18. Da venerdì 28 maggio partiranno anche le prenotazioni per la fascia di età 40-44.

Tra oggi e venerdì 28 partono le prenotazioni per i 40enni. Dal 24 gli over 18 potranno prenotare con AsraZeneca

"In altre parole – ha poi aggiunto - tra domani e venerdì 28 avvieremo le prenotazioni per i 40enni, a cui verrà dato un appuntamento per le linee di prodotto raccomandate da Aifa, ovvero Pfizer o Moderna. Da lunedì 24, invece, tutti i liguri con più di 18 anni che non siano ancora vaccinati e non vogliano aspettare il loro turno per fasce di età per la vaccinazione con Pfizer o Moderna potranno prenotare la vaccinazione su base volontaria con Astrazeneca oppure Johnson, se arriveranno nuove forniture. Riteniamo che questo possa accorciare i tempi di attesa”, ha concluso.