Toti sulla strada nel monte di Portofino: “È solo per la sicurezza”

La replica alle associazioni ambientaliste che si sono opposte al progetto

Toti sulla strada nel monte di Portofino: “È solo per la sicurezza”
Cronaca Rapallo - Santa Margherita, 05 Novembre 2018 ore 18:52

“La strada sul monte di Portofino è solo una strada di sicurezza”. Ad assicurarlo è il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti che risponde così alle critiche delle associazioni ambientaliste. “Teniamo tutti alla salute del Parco, ma teniamo anche alla salute dei portofinesi – ha aggiunto – Se qualcuno dovesse sentirsi male e il mare fosse impraticabile, l’unica via per salvar loro la vita sarebbe proprio quella strada che stanno realizzando in questo momento i ragazzi del genio guastatori”. Una strada, ha ricordato, che insiste su un sentiero battuto ad oggi già eccezionalmente percorribile dalle auto.

Anche l’Ente è favorevole alla strada nel Parco

Sul ripristino del collegamento viario con il centro abitato di Portofino e il borgo di Paraggi, nei giorni scorsi si era già espresso favorevolmente il CDA dell’Ente Parco di Portofino, riconoscendo le ragioni di sicurezza delle persone e l’eccezionalità delle opere, nonché la volontà di minimizzare l’impatto ambientale.

Torna il gas al borgo

Questo pomeriggio, intorno alle ore 16, le bombole trasportate – in mattinata – dalla nave “Ichnusa” sono state collegate e la fornitura del gas è stata riattivata per tutti i residenti. “Le prime case a essere state raggiunte – spiega il Sindaco Viacava – sono quelle in cui i portofinesi sono rimasti per scelta o per necessità; penso agli anziani o a coloro che sono restati per aiutare. Minuto dopo minuto la fornitura sarà garantita per tutto il paese”.

E’ stata un’operazione senza dubbio complessa, “iniziata con il trasporto via mare dei pacchi bombole – continua il Sindaco – Una volta nel porto i camion sono partiti alla volta del parcheggio di Paraggi per essere collegate con bypass e alimentare Portofino e Paraggi. Tutto questo è il frutto di un duro lavoro iniziato già il giorno dopo la disastrosa mareggiata che ha distrutto la Provinciale 227 e colpito il paese”.

Grande soddisfazione da parte di tutta l’amministrazione.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli