Trovato morto nel letto per il metadone, condannato a 11 anni e mezzo

Avalos Sandoya condannato a 11 anni e 6 mesi per la morte di Leon Wilson Gualco Seminario, il ragazzo di 17 anni trovato privo di vita dalla madre a causa del metadone

Trovato morto nel letto per il metadone, condannato a 11 anni e mezzo
25 Ottobre 2017 ore 07:44

Morto a causa del metadone. Condannato a 11 anni e 6 mesi nonostante la richiesta di 9 anni e 6 mesi per la morte di Leon Wilson Gualco Seminario, il ragazzo di 17 anni trovato morto dalla madre nel letto di casa a Cicagna il 18 marzo 2016 a causa di una dose letale di metadone. A riferirlo è l’edizione del Levante odierna de Il Secolo XIX.

Avalos Sandoya è stato condannato a 11 anni e 6 mesi per la morte di Leon Wilson Gualco Seminario, il ragazzo di 17 anni trovato privo di vita dalla madre nel letto di casa a Cicagna a causa del metadone

Il Tribunale di Genova ieri ha condannato Avalos Sandoya, il ragazzo di 19 anni che viveva a Gattorna dove stava scontando gli arresti domiciliari per un’altra storia di droga e che oggi si trova presso una comunità, imputato per spaccio di  sostanze stupefacenti e morte in conseguenza di altro reato. Tra un mese, quando verranno pubblicate le motivazioni della sentenza, il legale di Sandoya valuterà se fare ricorso in appello. I giudici hanno stabilito anche una provvisionale per la mamma, il papà e il fratello di Leon Wilson, 50 mila euro a testa: i tre familiari del ragazzo morto si erano costituiti parte civile, l’eventuale risarcimento dovrà essere stabilito in un processo civile.

Leon frequentava la terza superiore all’Istituto tecnico commerciale e per geometri “In memoria dei morti per la patria” di Chiavari e giocava a calcio negli Allievi ’99 del Real Fieschi.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità