Cronaca
CRONACA

Trovato un altro cadavere nello spezzino

Un uomo tra i rovi nella stessa zona dov'è stata rinvenuta la 35enne trovata uccisa tra sabato e odmenica

Trovato un altro cadavere nello spezzino
Cronaca Chiavari - Lavagna, 07 Giugno 2022 ore 11:23

E' giallo nello spezzino, a poche ore di distanza ritrovati ben due cadaveri. I carabinieri di Sarzana, impegnati nelle indagini sull'omicidio di Nevila Pjetri, la donna di 35 anni trovata uccisa la notte tra sabato e domenica sul greto del torrente Parmigliola a Sarzana, hanno infatti trovato la notte scorsa il cadavere di un uomo con evidenti segni di un'aggressione.

Non si esclude, riporta l'Ansa Liguria, un collegamento con il mondo della prostituzione.
La zona dove è stato ritrovato il cadavere, trovato dalla polizia della questura della Spezia, è la stessa dove è stato ritrovato il corpo della Pjietri, nella periferia di Sarzana. Non è escluso quindi un collegamento con la morte della donna, uccisa probabilmente con un colpo di pistola o di punteruolo dietro all'orecchio sinistro.
Il corpo era ricoperto da rovi, sul posto polizia scientifica, vigili del fuoco e medico legale. Poco distante i carabinieri hanno trovato un'auto all'interno della quale sono state rinvenute tracce di sangue.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter