Menu
Cerca
L'opera

Tunnel della Fontanabuona: la riunione del tavolo dei Sindaci

"In un momento in cui si stanno allentando i cordoni del patto di stabilità e della austerity pare opportuno che le istituzioni trovino il modo di inserirvi un’opera attesa da decenni"

Tunnel della Fontanabuona: la riunione del tavolo dei Sindaci
Cronaca Valli ed entroterra, 27 Maggio 2021 ore 14:35

Si è riunito ieri sera il Tavolo dei Sindaci della Fontanabuona per discutere dell’argomento “realizzazione Tunnel Fontanabuona / Costa”.

Tunnel della Fontanabuona

"Posto che l’onorevole Raffaella Paita (Presidente della Commissione Trasporti della Camera dei Deputati) ha previsto un’intervista pubblica in data 29 Maggio p.v. a Chiavari sull’argomento, è parso opportuno al Tavolo autoconvocarsi per fare il punto sulla situazione e verificare quali passi siano stati fatti o si stiano facendo, da parte degli organi competenti, per giungere alla effettiva realizzazione dell’opera", si legge nel comunicato del Tavolo dei Sindaci della Fontanabuona.

La riunione del tavolo dei Sindaci

"In un momento in cui, a livello nazionale e sovranazionale, - prosegue il comunicato - si stanno allentando i cordoni del patto di stabilità e della austerity in favore di una maggiore spesa pubblica ed un piano di investimenti (anche e soprattutto infrastrutturale) che dia il modo di riprendersi ad una economia gravemente colpita dalla pandemia Covid – 19, pare opportuno che le istituzioni trovino –in questo momento- il modo di inserirvi un’opera attesa da decenni. Ciò posto viene accolta favorevolmente l’iniziativa dell’On. Paita, che torna a puntare i riflettori su una questione che si trascina da troppo tempo in maniera frammentata ed irrisolta. Dalla redazione del progetto definitivo risalente all’anno 2015, non si registrano –infatti-effettivi passi avanti in termini di progettazione esecutiva e di finanziamento dell’opera".

In conclusione,  "il tavolo dei Sindaci, sfruttando l’occasione che si presenta grazie al Presidente della Commissione Trasporti della Camera, intende adottare tutte le iniziative ritenute opportune presso le sedi competenti per giungere –finalmente- alla realizzazione di un’opera tanto necessaria quanto agognata dalla popolazione".