Menu
Cerca

Turismo, anche Lavagna alla Bit

L'associazione Albergatori e Ristoratori punta dell'agroalimentare del territorio per aiutare l'accoglienza in una cittadina da tre anni priva delle indispensabili attività di promozione turistica

Turismo, anche Lavagna alla Bit
Chiavari - Lavagna, 12 Febbraio 2019 ore 09:03

Turismo, anche gli Albergatori e Ristoratori di Lavagna e Cavi alla Bit di Milano.

L’Associazione Albergatori e Ristoratori di Lavagna e Cavi alla Bit

 

Alla Bit- Borsa Internazionale del Turismo a Fieramilanocity era presente anche l’Associazione Albergatori e Ristoratori di Lavagna e Cavi e dell’Accademia del Turismo, ospite dello stand della Regione Liguria con il consorzio Liguria Together.
Un menu con i prodotti dell’agroalimentare locale, preparato e servito dagli studenti dell’ Accademia del Turismo, guidati dal direttore Chiara Rosatelli e il maitre Daniele Immovilli, ha accolto oltre un centinaio di ospiti dello spazio dell’Agenzia Regionale per la promozione turistica “In Liguria”, fra operatori, giornalisti, autorità, fra cui i governatori di Liguria, Lombardia e Sicilia Giovanni Toti, Attilio Fontana, Nello Musumeci e il ministro della Pubblica Istruzione Marco Bussetti.

21 gli alberghi, 1230 i posti letto

Con 21 alberghi, 625 camere e 1230 posti letto, l’associazione albergatori di Lavagna punta dell’agroalimentare del territorio per aiutare l’accoglienza in una cittadina da tre anni priva delle indispensabili attività di promozione turistica.

Per il presidente dell’associazione Tiziano Sada e il socio Gianluca Perrone, Lavagna ha bisogno di rientrare a pieno titolo nella promozione della Liguria, Italia e all’estero.