Cronaca
Zoagli

Un centro diurno con Asini al Fronte

Il sogno di Emiliano Mozzi a Zoagli

Un centro diurno con Asini al Fronte
Cronaca Chiavari - Lavagna, 27 Marzo 2020 ore 11:02

Aprire un centro diurno per ragazzi autistici tramite ‘Asini al Fronte’. Questo il nuovo progetto di Emiliano Mozzi, presidente dell’omonima associazione, con sede in via San Bernardo 23, che lo scorso anno è diventata Onlus a tutti gli effetti. Si basa sulla pet therapy, idea messa in pratica dopo il boom di gradimento alle ‘merende per bimbi’ organizzate nella sua proprietà, che hanno reso tanto felici i ragazzini del borgo e i turisti, affascinati dalle due asinelle Gilda e Viola, tanto socievoli con loro, nei pomeriggi estivi.

Il sogno

Tutto è nato grazie al figlio Dante, che a 5 anni è salito sull’asinella, senza sella. Il risultato di questa indimenticabile esperienza, grazie anche alla docilità dell’animale, ha coinvolto i suoi amici, che si sono avvicendati da Mozzi, per conoscere le due asinelle, spazzolarle, farle mangiare, visitare l’orto, il pollaio, l’oliveto. L'iniziativa ha preso campo e al Fronte, frazione da cui prende il nome la Onlus, ora si pensa anche alle pratiche per il 5 per mille, senza contare le numerose donazioni che giungono. Mozzi ha già molte qualifiche e a breve aggiunge quella di tecnico per le patologie autistiche. Oltre ad occuparsi di disabili, esperienza che continua, con l'Anffas ‘Tigullio Est’ di Chiavari, altre iniziative sono in campo, come quella di coinvolgere anche le scuole materne e i licei. A dicembre in squadra, insieme a Gilda e  Viola è arrivata Anna, cagnolina quasi bianca di razza Staffordshire Bull Terrier, ideale per la pet therapy, di 6 mesi, che può essere portata ovunque. In programma ci sono gli hospice e i reparti oncologici.

"Appena passa l’emergenza Coronavirus – dichiara il presidente - organizziamo un Apricena di autofinanziamento e quella giornata, già rinviata lo scorso anno, con i ragazzi della ‘Finestra sul Porto’, struttura che eroga servizi ‘Iaa’, interventi assistiti con animali, accreditata e convenzionata con la Asl 3, comunità terapeutica per minori con problematiche psichiatriche. Non molliamo, aspettiamo i tempi migliori. Col bel tempo, nei fine settimana ricominceranno anche gli incontri con i bimbi e le asinelle al Fronte".

Per informazioni: 347 8516078, o pagina Facebook. Qui: IT81-R-05034-32110-00000000 4691, il numero per donazioni.