Un defibrillatore in memoria del giovanissimo Francesco Musante

Inaugurato ieri a Moconesi il defibrillatore acquistato con le offerte raccolte in nome di Francesco, mancato a soli 16 anni

Un defibrillatore in memoria del giovanissimo Francesco Musante
Cronaca Valli ed entroterra, 02 Dicembre 2018 ore 08:38

Strappato alla vita a 16 anni da un male incurabile: così se ne era andato Francesco Musante, al San Martino di Genova. Come ricorda anche il Secolo XIX, oggi il ragazzo, volontario all’oratorio di Monleone, avrebbe compiuto 17 anni, e proprio ieri, per ricordarlo nel segno della sua stessa distintiva generosità, nella chiesa di Moconesi Alto è stato scoperto il defibrillatore donato alla comunità con le offerte raccolte per la Croce Rossa di Gattorna proprio in nome di Francesco, un’iniziativa fortemente voluta da familiari ed amici. Fra cui la mamma Federica, presente alla cerimonia, assieme alle istituzioni rappresentate dal Sindaco di Moconesi Gabriele Trossarello, quello di Tribogna Marina Garbarino e l’assessore di Neirone Orietta Gardella.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli