Un mezzo gratis per il Buon Samaritano

Ora servono sponsor e nuovi fornitori

Un mezzo gratis per il Buon Samaritano
Cronaca Rapallo - Santa Margherita, 23 Luglio 2019 ore 07:15

Le domande degli utenti crescono ogni giorno, ma le risorse non sempre sono adeguate a fornire un servizio impeccabile. O meglio, all’altezza degli standard che i promotori del Buon Samaritano vorrebbero garantire. E così, in loro aiuto è pronto a intervenire il progetto “Mobilità garantita” con cui la PMG Italia, attraverso la vendita di spazi pubblicitari, concederà gratuitamente alla Consulta del Volontariato un nuovo veicolo coibentato (comprensivo di assicurazione), con il quale il personale addetto potrà recarsi dai ristoratori, alberghi, panifici e supermercati che quotidianamente donano al Buon Samaritano le derrate alimentari non più commercializzabili. Un veicolo che si andrà ad affiancare al pulmino già messo a disposizione dai Volontari del Soccorso di Sant’Anna e che permetterà di incrementare ulteriormente la raccolta di alimenti. «Il Buon Samaritano è in grande espansione – testimonia la presidente della Consulta, Ileana Corea – Abbiamo circa 90 utenti quotidiani che ritirano primo secondo frutta e verdura. I volontari impegnati sono circa una quarantina e coprono i sei giorni di apertura del Centro di via Emiliani (da lunedì a sabato). Il martedì e il venerdì mattina viene eseguita anche la consegna dei pasti direttamente al domicilio di chi non può muoversi, e negli stessi giorni viene garantita anche l’apertura del Centro in fascia pomeridiana per agevolare quelle famiglie che magari hanno impedimenti lavorativi nel corso della mattinata. «Il raddoppio dei veicoli a nostra disposizione, spero potrà tradursi anche in un aumento di pietanze da offrire agli utenti – spiega Corea – Avremmo bisogno di altra frutta, verdura, carne e pesce e spero che nel tempo, nuovi esercenti dal cuore d’oro possano supportarci con la loro merce». Nel frattempo l’invito della Consulta è volto ad acquistare gli spazi pubblicitari del loro futuro veicolo i cui costi saranno oltretutto fiscalmente detraibili.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli