Cronaca
Chiavari

"Una camminata tra gli olivi" a Chiavari

Per valorizzare l’olivicoltura locale e sensibilizzare sul tema dell’abbandono e del recupero degli uliveti in cattivo stato

"Una camminata tra gli olivi" a Chiavari
Cronaca Chiavari - Lavagna, 20 Ottobre 2021 ore 16:16

“Una Camminata tra gli olivi” per valorizzare l’olivicoltura locale e sensibilizzare sul tema dell’abbandono e del recupero degli uliveti in cattivo stato. Questo l’obiettivo dell’iniziativa promossa dall’Associazione nazionale Città dell’Olio, che si svolgerà per la prima volta a Chiavari domenica 24 ottobre.

Per valorizzare l’olivicoltura locale e sensibilizzare sul tema dell’abbandono e del recupero degli uliveti in cattivo stato

« Siamo entrati a far parte dell’associazione ad aprile dando avvio ad  un percorso condiviso di conoscenza delle tradizioni e di promozione del nostro olio extravergine, patrimonio unico nel suo genere: partecipiamo quest’anno con grande entusiasmo all’evento per permettere ai cittadini e turisti di vedere con i proprio occhi il frutto del lavoro di tanti produttori – spiega l’assessore alla promozione della città, Gianluca Ratto – Nella nostra città abbiamo previsto la visita a due bellissimi uliveti della zona, uno situato a Ri Alto e un secondo nel quartiere di Caperana. La camminata prevede un percorso attraverso i sentieri storici, come il “sentiero delle 5 torri”, con tappe intermedie durante le quali si parlerà dell’importanza della tradizione olivicola e dell’interesse crescente verso un turismo legato alle peculiarità delle nostre colline, ma anche della storia della città di Chiavari. Gli ulivi sono un prezioso valore per le nostre colline perché da sempre contribuiscono al mantenimento dei terreni e sono ottimi alleati per contrastare il rischio idrologico in caso di forti piogge. Si tratta di una manifestazione che punta a valorizzare le bellezze e le ricchezze agricole e storiche del nostro territorio, creando coinvolgimento e consapevolezza».

Per la visita al primo uliveto, la partenza è prevista domenica 24 ottobre alle ore 9.00 in Via della Cittadella, accanto all’Ufficio Informazioni Turistiche, mentre per il secondo, il punto di ritrovo sarà in Località Case Sparse a Caperana presso il civico 26 alle ore 14.30.

La prenotazione obbligatoria deve essere effettuata entro e non oltre venerdì 22 ottobre alle ore 13.00 all’indirizzo mail assessoratoturismo@comune.chiavari.ge.it o al  numero 0185365459.