Parla il presidente Masella

Una domenica sui sentieri? I consigli del Soccorso Alpino Liguria

L'attenzione torna alta sui sentieri collinari e dell'entroterra della regione dove, solo qualche settimana fa, si erano registrati assembramenti inconsueti ed evitabili in zone come il monte di Portofino

Una domenica sui sentieri? I consigli del Soccorso Alpino Liguria
Cronaca Chiavari - Lavagna, 29 Novembre 2020 ore 10:09

La Liguria torna ad essere gialla, le nuvole sono annunciate in dissolvimento e per la giornata di oggi, domenica 29 novembre, l’attenzione torna alta sui sentieri collinari e dell’entroterra della regione dove, solo qualche settimana fa, si erano registrati assembramenti inconsueti ed evitabili soprattutto in zone come il monte di Portofino o i forti di Genova.

Una domenica sui sentieri? I consigli del Soccorso Alpino Liguria

Sarà il Soccorso Alpino Liguria a monitorare il territorio: «A dire il vero la nostra attenzione non era venuta meno nemmeno durante gli ultimi weekend dove la presenza delle persone è stata limitata per l’impossibilità di spostarsi tra Comuni per ragioni di svago – dice il presidente Fabrizio Masella -. In ogni caso a maggior ragione saremo presenti anche questa domenica confidando in un flusso più organizzato».

Ecco, dunque, alcune regole utili da seguire per chi vorrà trascorrere la domenica all’aria aperta lungo i sentieri: scegliere sempre un percorso conosciuto o comunque adatto alle proprie possibilità, attenzione all’abbigliamento e soprattutto alle calzature in particolare in una domenica che arriva dopo un sabato con qualche pioggia, ricordarsi di avere con sé il cellulare carico, in caso di troppe persone lungo un sentiero o in una certa zona spostarsi in un’area meno battuta. «Nessuno vuole vietare alle persone di trascorrere una domenica all’aria aperta – chiude Masella -, l’importante è osservare alcune semplici norme di comportamento».

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità