Cronaca

Uomo evaso fa l'autostop ad un'auto dei carabinieri

Uomo evaso fa l'autostop ad un'auto dei carabinieri
Cronaca Golfo Paradiso, 24 Ottobre 2018 ore 08:18

Un operaio bielorusso è evaso dagli arresti domiciliari. Durante la fuga fa l'autostop alla macchina dei carabinieri che lo arrestano immediatamente.

L'uomo è coinvolto nell'omicidio di Natalia Proshina avvenuto nel 2009

Il ritrovamento dell'uomo è avvenuto l'altra notte. Si tratta di Eugeny Ivanishko, 44 anni operaio della Bielorussia. Come riporta il Secolo XIX il 44enne, agli arresti domiciliari dallo scorso 2 ottobre, avrebbe finto un malore per essere ricoverato all'ospedale San Martino di Genova. Una volta arrivato all'ospedale l'uomo è scappato. I carabinieri di Santa Margherita Ligure hanno ritrovato il 44enne scalzo e ubriaco intorno alle 4 del mattino lungo l'Aurelia a Bogliasco. L'uomo stava facendo l'autostop per chiedere un passaggio a qualche automobile solo che ha fermato la macchina sbagliata, quella dei carabinieri appunto. Gli agenti hanno prelevato l'uomo che si reggeva in piedi a fatica ed è stato trasferito poi a Recco ai domiciliari in attesa del processo.