Menu
Cerca

Vandalismo all’Oasi di Belpiano: «Voglio tornare a casa in Africa»

Protagonista un ragazzo che arriva dal Gambia

Vandalismo all’Oasi di Belpiano: «Voglio tornare a casa in Africa»
Cronaca Valli ed entroterra, 02 Marzo 2019 ore 07:58

Doppio episodio di vandalismo all’Oasi di Belpiano a Borzonasca attuato da uno della ventina di richiedenti asilo che ancora risiedono nella struttura: ne dà notizia il Secolo XIX di oggi. A compierli, prima nella notte e poi nella giornata di ieri, un giovane ventenne arrivato dal Gambia: prima si accanisce con una mazza da baseball su porte e finestre, poi dà alle fiamme poltrone e sedie del salone comune dedicato alle attività ricreative. All’arrivo dei carabinieri, i militari lo hanno trovato in lacrime e, con l’aiuto di un interprete, hanno potuto capire la ragione che stava dietro lo scoppio d’ira: «Voglio tornare a casa in Africa», avrebbe spiegato loro. Dopo avergli suggerito come avviare le pratiche per la rinuncia alla procedura di asilo e l’inizio di quella di rimpatrio, i carabinieri non hanno comunque potuto evitare di denunciare a piede libero il ragazzo per danneggiamento.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli