Un nuovo passo avanti per il Comune di Chiavari verso la digitalizzazione e informatizzazione degli uffici, grazie ad un innovativo sistema d’integrazione della telefonia, definito “unified communication”. Partner tecnologico del progetto VOIspeed è Si.Re. Informatica S.r.l. , azienda specializzata in servizi per la pubblica amministrazione.

Punti di forza del nuovo servizio

VOIspeed utilizza i pc e l'hardware per gestire tutte le chiamate in entrata, uscita e tra gli interni, come un vero e proprio centralino tradizionale. Ogni utente può effettuare e ricevere telefonate in modo semplice e intuitivo, anche direttamente dal proprio device, visualizzare lo stato degli altri uffici ed inviare messaggi in chat, accedere alla rubrica centralizzata, creare conference call, registrare le conversazioni e molto altro. Diversi i punti di forza del
nuovo servizio: da una gestione del traffico telefonico intelligente, integrata nell’infrastruttura informatica dell’ente, che permette una comunicazione più efficace tra i cittadini e gli uffici comunali, anche in smart working, per giungere ad un significativo risparmio strutturale.

Case history per la transizione digitale

«Migliorare l'efficienza dell’ente pubblico tramite l'innovazione tecnologica, con appositi strumenti digitali per agevolare i rapporti con cittadini, perfezionando anche i processi di valutazione e monitoraggio dell'operato della macchina comunale - spiega Federico Messuti, consigliere delegato all’informatizzazione degli uffici - Il Comune di Chiavari rappresenta ancora una volta un punto di riferimento nel comprensorio per avanguardia tecnologica, servizi al cittadino e, non ultimo, ottimizzazione delle risorse finanziarie, diventando un case history d’eccellenza nel processo di transizione digitale previsto dall’AGID (Agenzia per l’Italia Digitale)».