Menu
Cerca

Vescovo Alberto Tanasini, oggi 50 anni di sacerdozio

Il 1° marzo 1969, nella Cattedrale di San Lorenzo a Genova, il vescovo veniva ordinato sacerdote dal cardinal Giuseppe Siri

Vescovo Alberto Tanasini, oggi 50 anni di sacerdozio
Chiavari - Lavagna, 01 Marzo 2019 ore 12:08

Oggi venerdì 1° marzo 2019 il vescovo della diocesi di Chiavari Alberto Tanasini festeggia il 50° anniversario di ordinazione sacerdotale. A renderlo noto è la stessa diocesi.

L’ordinazione sacerdotale il 1° marzo 1969 a Genova

Il 1° marzo 1969, nella Cattedrale di San Lorenzo a Genova, il vescovo veniva ordinato sacerdote dal cardinal Giuseppe Siri, insieme ad altri 10 compagni di cammino: don Giuseppe Borgatti, don Carlo Canepa, don Giuseppe Di Gregorio, don Sergio Galletti, don Antonio Lovato, don Erasmo Magarotto, don Giuseppe Marasso, don Severino Merlo, don Pietro Parodi e don Giulio Ravera.

Il percorso di Tanasini

Monsignor Tanasini, nato a Ravenna il 6 agosto 1945, fin da bambino ha abitato a Genova, dove ha frequentato il liceo classico ed il corso di teologia presso il Seminario Arcivescovile. Dopo l’ordinazione ha seguito il corso di laurea in Diritto canonico della Pontificia Università Lateranense. Il 2 febbraio 1996 è stato nominato pro-vicario generale e il 6 luglio 1996 è stato eletto alla sede titolare di Suelli e nominato vescovo ausiliare di Genova; ha ricevuto l’ordinazione episcopale il 14 settembre dello stesso anno dall’arcivescovo di Genova Dionigi Tettamanzi. Nel 2002 è stato per qualche mese amministratore apostolico dell’arcidiocesi di Genova dopo il trasferimento a Milano dell’arcivescovo Tettamanzi. Il 20 marzo 2004 è stato eletto vescovo di Chiavari prendendo possesso della diocesi il 16 maggio. Attualmente ricopre anche l’incarico di segretario della conferenza episcopale della Liguria.

“Il vescovo festeggerà questo lieto traguardo con tutti i suoi sacerdoti diocesani in occasione della giornata sacerdotale mariana che si celebrerà nei prossimi mesi a Montallegro” comunica la diocesi di Chiavari.