Menu
Cerca

Via Crucis dei ragazzi a Chiavari

Erano in 500 questa mattina, tema le pietre di scarto

Via Crucis dei ragazzi a Chiavari
Cronaca 19 Aprile 2019 ore 18:03

Le “pietre di scarto”, ovvero gli esclusi e gli emarginati del nostro tempo sono stati al centro della Via Crucis dei ragazzi promossa al mattino del Venerdì santo a Chiavari dall’Azione cattolica della diocesi. Il cammino dietro la croce è iniziato dalla chiesa di San Giovanni Battista toccando poi il sagrato della Cattedrale, il carcere sino a concludersi al Santuario di Sant’Antonio.

Erano in 500 questa mattina, tema le pietre di scarto

Cinquecento i partecipanti tra bimbi, ragazzi e famiglie del territorio che hanno ricevuto in dono un piccolo portacandele in legno preparato dai carcerati. Alla Via Crucis ha preso parte il vescovo Alberto Tanasini che in conclusione ha invitato ad essere operatori di pace negli ambienti ordinari di vita, “accorgendosi di chi ha bisogno ed è accanto a me”.