Cronaca

Vilipendio alle Forze Armate, due denunce per i commenti su Facebook

Un promemoria del fatto che la percepita "impunità della rete" non è poi così assoluta: nei guai due donne di Casarza Ligure

Vilipendio alle Forze Armate, due denunce per i commenti su Facebook
Cronaca Sestri - Val Petronio, 16 Dicembre 2017 ore 13:46

Commenti ingiuriosi nei confronti dei Carabinieri: spiccate due denunce ad altrettante donne di Casarza Ligure, per vilipendio alle Forze Armate.

Commenti offensivi nei confronti dell'Arma: è vilipendio

Si tratta di due donne di Casarza Ligure: entrambe deferite in stato di libertà dai Carabinieri della cittadina della Val Petronio per dei commenti su Facebook. La prima, 58enne casalinga, è l'autrice delle frasi incriminate, postate su una pagina Facebook di un gruppo di Casarza: frasi dal contenuto ritenuto offensivo per l'Arma dei Carabinieri. La seconda donna denunciata è una 36enne, anch'ella del posto, in qualità di amministratrice del gruppo sul social network, responsabile di aver omesso di rimuovere i commenti sotto accusa.

Un fatto di cronaca ma anche un monito per gli utenti della rete che, spesso ringalluzziti dall'interazione indiretta, dietro uno schermo di un computer, non percepiscono la responsabilità di quanto scrivono. Eppure, secondo la legge, ingiurie, diffamazioni e calunnie espresse attraverso i social network sono spesso ancora più gravi, perché possono ritenersi equivalenti alla "diffusione a mezzo stampa".