Cronaca
DOMANI L'ADDIO

Vincenzo non ce l'ha fatta, 5 giorni fa le toccanti nozze in ospedale con la sua Maria Grazia

Lanzafame, 72 anni, il 27 gennaio, da un letto dell'Ospedale San Martino, era riuscito a coronare il sogno di sposare la sua amata dopo 32 anni di convivenza. Ieri il decesso

Vincenzo non ce l'ha fatta, 5 giorni fa le toccanti nozze in ospedale con la sua Maria Grazia
Cronaca 01 Febbraio 2022 ore 14:08

Non ce l'ha fatta Vincenzo Lanzafame, il pensionato di 72 anni (il "Boss" come lo chiamavano gli amici) che lo scorso 27 gennaio aveva detto "sì" alla sua Maria Grazia da un letto del reparto di rianimazione dell'Ospedale San Martino di Genova.

Le nozze dopo 32 anni di amore

Un amore lungo 32 anni, che poche settimane fa Vincenzo e Maria Grazia Albertone, 62 anni, avevano deciso di coronare con le nozze. Era tutto pronto, poi una decina di giorni fa Vincenzo ha accusato un malore improvviso, un tumore si era manifestato come un fulmine a ciel sereno. Il ricovero al San Martino, l'intervento per salvargli la vita. Sembra che tutto fosse finito, che quel matrimonio non si potesse fare. Invece i famigliari di Vincenzo, la sorella Nuccia in particolare, si sono attivati con il Policlinico e il miracolo è stato reso possibile grazie alla grande disponibilità di medici e amministrazione ospedaliera.

Lo scorso 27 gennaio, con testimoni il primario  Paolo Pelosi e il personale sanitario del reparto di rianimazione, alla presenza di un Ufficiale di Stato civile del Comune di Genova, le nozze sono state celebrate. Vincenzo, intubato nel suo letto, era lucido, anche se il suo sì - come avevano raccontato i colleghi del Secolo XIX - è stato pronunciato con un cenno del capo. Ieri la drammatica notizia, il suo cuore, che per 32 anni aveva battuto per Maria Grazia, ha smesso di battere.

Il funerale sarà celebrato domani, mercoledì 2 febbraio alle ore 11.30 nella Parrocchia di S. Siro di Nervi.

Dopo le nozze gli auguri del Presidente Toti

A fare gli auguri agli sposi anche il presidente della Regione Giovanni Toti, che sul suo profilo social aveva postato anche le foto della singolare e toccante cerimonia.

Maria Grazia
Foto 1 di 4
Vincenzo 2
Foto 2 di 4
vincenzo
Foto 3 di 4
Vincenzo1
Foto 4 di 4

"Si sono detti sì, nel reparto di rianimazione dell’ospedale San Martino di Genova, tra la commozione di medici e infermieri - aveva scritto il presidente Toti -  Maria Grazia e Vincenzo, insieme da 32 anni, avevano fissato la data, comprato le fedi. Poi la diagnosi di un brutto male e un malore, a una settimana dal grande giorno, hanno portato al ricovero di Vincenzo e trasformato il matrimonio in un sogno che sembrava ormai irrealizzabile. Sembrava, prima che il personale sanitario del San Martino facesse per loro un piccolo grande miracolo: quando Vincenzo, intubato dopo l’operazione, ha ripreso coscienza hanno aiutato a organizzare le nozze e attraverso dei permessi speciali quel sogno è diventato realtà. Auguri a questi neo sposi e grazie agli uomini e alle donne della nostra sanità, capaci con professionalità e umanità non solo di salvare vite ma di cambiarle. E un abbraccio da tutti i liguri a Maria Grazia e in particolare a suo marito (oggi possiamo chiamarlo finalmente così) Vincenzo".

Seguici sui nostri canali