Cronaca
la spezia

Violentata la notte di Capodanno: il marito aveva il divieto di avvicinamento

L'uomo si è ripresentato sotto casa della donna e ha iniziato a prendere a calci e a spallate la porta

Violentata la notte di Capodanno: il marito aveva il divieto di avvicinamento
Cronaca Chiavari - Lavagna, 14 Gennaio 2022 ore 15:24

Scattano le manette per un uomo di 34 anni, marocchino, che la notte di Capodanno ha violentato la moglie dopo averla picchiata, arrestato dalla squadra mobile di La Spezia.

Denuncia della vittima

La donna, 47 anni, si era presentata in questura e ai poliziotti aveva raccontato che i maltrattamenti e le minacce andavano avanti da tempo. Il giudice per le indagini preliminari Mario De Bellis, su richiesta del pm, aveva disposto il divieto di avvicinamento alla moglie. Nonostante questo provvedimento, l'uomo mercoledì si è ripresentato sotto casa della donna e ha iniziato a prendere a calci e a spallate la porta per aprirla, continuando a inveire e a scagliarsi contro la porta anche all'arrivo dei carabinieri. Dopo quell'episodio il gip ha deciso di inasprire la misura disponendone l'arresto.